Raccontare la cefalea

Attraverso un racconto, una poesia, una fotografia, un disegno, la segnalazione di un articolo o di un libro o qualunque altra idea ti sembri interessante, racconta l'esperienza della tua cefalea.

Il tuo contributo diventerà così testimonianza di esperienza e un momento di comunicazione importante per esprimere il disagio e la disabilità causati dal mal di testa, per farlo conoscere e per sensibilizzare chi non ne ha consapevolezza, sia in ambito famigliare che sociale.

Invia il tuo contributo a info@anircef.it (senza firma se si desidera l'anonimato); il Board Editoriale selezionerà quelli più interessanti per la pubblicazione nel sito.

A cura delle dottoresse Maria Clara Tonini e Daniela Cologno



  • La mia convivenza con l'emicrania »
    Sono Alberto, ho 62 anni. I miei primi  “mal di testa” risalgono quando avevo 30 anni.
    Si verificavano sovente in occasioni di feste come Natale, Pasqua,... e nei giorni di sabato e domenica. Spesso ero costretto a stare a letto. Ho sempre trascurato l'emicranie di quei tempi, in quanto ritenevo che facessero parte di una certa normalità. Questo perché vedevo che mia mamma soffriva di mal di testa e non si lamentava ... andava a letto ... prendeva l'aspirina ... si fasciava la testa con un fazzoletto grande.... [continua...]
    di Alberto Abisso  

  • Un mal di testa importante »
    Mi chiamo Francesca, ho 26 anni e da che mi ricordi ho sempre sofferto di mal di testa.
    I primi episodi si sono verificati nell'infanzia; poi con il passare degli anni e con l'arrivo della pubertà questi attacchi sono andati ad aumentare gradualmente di intensità e frequenza.
    Mi sono sempre affidata a rimedi quali tachipirina o anti-infiammatori, senza mai rivolgermi a uno specialista convinta che, questo mio cronico mal di testa, fosse dovuto principalmente a fattori relativi alla “crescita”... [continua...]
    di Francesca

  • I miei primi ricordi del mal di testa »
    I miei primi ricordi del mal di testa risalgono all'adolescenza e sono associati al ciclo mestruale: non ho ricordi spaventosi di questi mal di testa, semplicemente mi bastava prendere un analgesico che in capo a mezz'ora passava tutto… tra l'altro non ricordo nemmeno se avevano cadenza mensile o erano ancora più radi... [continua...]
    di Stefania

  • Il mio vissuto delle emicranie »
    Ormai è da una vita che soffro di emicranie, ho 45 anni da giovane ne soffrivo episodicamente erravano abbastanza rare ma violente. Dopo la mia prima gravidanza le cose si sono peggiorate nel senso che sono diventate molto più presente e quasi un fatto quotidiano... [continua...]
    di Laetitia Autrand

  • Tutto è iniziato con un semplice mal di testa »
    Tutto è iniziato con un semplice mal di testa circa 2 anni fa, ma che pur permanendo non attirava in modo particolare né l'attenzione mia né quella dei miei genitori, poiché si pensava fosse semplicemente stanchezza,stress o sinusite... [continua...]
    di Alessia De Stefano, 16 anni

  • Un'ospite indesiderata »
    Come per molte altre persone anche la mia emicrania è iniziata tempo fa, non ricordo nemmeno quando, ma quando frequentavo al scuola elementare i miei genitori mi portavano dall'oculista... [continua...]
    di Rosaria Mascione

  • La mia emicrania »
    Avere la certezza che puntualmente una volta al mese, avverrà...
    Essere in attesa e all'erta, percepire la minima avvisaglia, il collo che comincia a non trovare la posizione giusta, che ha bisogno di muoversi a destra, sinistra, in su...la mandibola che cerca di spalancarsi, come se cercasse il proprio spazio... [continua...]
    di Laura Pianca

  • "Che mal di testa"... »
    "Che mal di testa"… ho sentito tante persone dirlo: amici, colleghi, genitori, nonni, conoscenti, tutti indistintamente. E' un male che assale chiunque, che tormenta e porta sconforto. Il mio però non è semplicemente un "mal di testa", è qualcosa di diverso, scientificamente si tratta di emicrania... [continua...]
    di Bianca Mihalcea

  • Il mio fantasma »
    Mi ricordo benissimo i primi mal di testa. Avevo 37 anni circa. Mai sofferto in vita mia. All'inizio passavano con le banali pastiglie poi piano piano aumentava aumentava e non riuscivo più a debellarlo. Stavo chiusa in camera a letto, vomitavo e mi durava anche 3 giorni. senza poter lavorare o occuparmi di mia figlia piccola. Sono andata avanti così per 3 anni, pensavo fosse una questione di cervicale o stanchezza non immaginavo di soffrire di emicrania... [continua...]
    di Anita Dordoni

  • L'emicrania: un'ospite assidua »
    La mia emicrania parte da lontano….tutte le donne della mia famiglia, da parte materna, hanno sofferto e soffrono di emicrania. Quand'ero bambina ricordo che spesso mia madre si aggirava con una fascia stretta attorno alla fronte con due fette di limone all'altezza delle tempie e stava a letto al buio... [continua...]
    di  Marina Brivio

  • Arte e cefalea »
    Mi chiamo Elena Rede e sono un' artista che spesso vive l'incubo della cefalea che a volte combatte isolandosi nei suoi mondi fatti di pigmenti, ferro, stagno, resine... Nel viaggio delle mie emicranie sposto la forma e mi dedico a spazi differenti, una sorta di landescape immaginari, crateri materici o fusioni cristalline.. [continua...]
    di Elena Rede

  • La mia esperienza col mal di testa »
    Ricordo il mio primo mal di testa intorno ai 7/8 anni, un dolore pazzesco , come una morsa e neanche la novalgina sistemava la cosa. Tenendo presente che ora ne ho quasi 37 direi che siamo stati insieme davvero parecchi anni. Una convivenza forzata che a me non è mai piaciuta!!.. [continua...]
    di Silvia Cibelli

  • La mia emicrania è un'attesa »
    La mia emicrania è sempre stata un'attesa per diversi motivi, dai giorni più bui della malattia, fino ad oggi, ad una pacifica convivenza con essa. Per anni ho vissuto in attesa dell'emicrania e puntualmente arrivava nelle occasioni che mai avrei voluto che arrivasse. Compleanni dei figli, feste a scuola, cene con familiari e amici. E ancora di più… tranquille domeniche al mare, viaggi, vacanze, in montagna... [continua...]
    di Clelia Tonini

  • Emicrania: le grandi rinunce »
    C'era una donna che avrebbe tanto voluto avere un bambino, in casa se ne parlava e riparlava, ma non si decideva mai, la sua MALATTIA aveva deciso per lei... [continua...]
    di Raffaella F.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

top
Pagina aggiornata al: 19 maggio 2017 18.28.54